Vitamine in acqua minerale

Vitamagazine


Ginnastica per il viso!

Tutti gli articoli
17 novembre 2017

Guardati allo specchio e prova a muovere il viso. Ci sono ben 57 muscoli che aspettano di essere messi alla prova!

Oltre alla crema c'è di più
La tua beauty routine è impeccabile e perfettamente articolata tra crema, tonico, scrub e maschere rilassanti. Ma forse non sai che c'è ancora qualcosa che puoi fare per mantenere il tuo viso fresco e tonico più a lungo: la ginnastica facciale o, se preferisci, lo yoga del viso. I 57 muscoli che ti permettono di sorridere, avere un'aria stupita o di aggrottare le sopracciglia aspettano solo di essere messi alla prova per ritrovare o mantenere l'elasticità. D'altronde, se funziona per il corpo, perché mai non dovrebbe funzionare per il viso?

Sorridi e distendi
Nella vita di tutti i giorni, non usiamo tutti i muscoli della faccia e questi, con il passare del tempo, si indeboliscono e possono iniziare a cedere. Per evitare che questo succeda, esattamente come per addominali e gambe, sono consigliati una serie di esercizi specifici. La differenza fra la ginnastica e lo yoga per il viso è che la ginnastica è un'attività isotonica, in cui i muscoli si contraggono e poi si distendono, mentre la seconda è isometrica, in cui si contraggono i muscoli e si mantiene la posizione. Qual è la scelta migliore? Quella con cui ti senti più a tuo agio, sono valide entrambe.

Ginnastica antirughe

Per fare la ginnastica facciale servono dai quindici ai venti minuti tutti i giorni. Si parte dal contorno occhi, per poi passare alle guance, alla bocca e al collo. Per rassodare il contorno occhi, per esempio, si devono contrarre le sopracciglia come quando ci si arrabbia e poi si passa a una smorfia di meraviglia, spalancando gli occhi. Per la bocca invece si può far finta di dare un bacio per poi spalancarla come per gridare. E per mantenere il collo giovane lo si deve stendere indietro e poi riportarlo avanti per una decina di volte.

Anche il viso ha il suo yoga
Lo yoga, oltre a prevenire le rughe, promette una pelle più ossigenata. Per cominciare si effettua un riscaldamento spalancando gli occhi, tirando fuori la lingua, sorridendo e infine massaggiando le orecchie. Per il collo bisogna sorridere cercando di mantenere le labbra orizzontali; per gli occhi si posizionano gli indici sotto le sopracciglia e i pollici sotto gli occhi e poi si chiudono le palpebre cercando di vincere la resistenza; per le labbra bisogna gonfiare le guance e con un dito impedire all'aria di uscire e con l'altra mano schiacciare la guancia per buttare fuori l'aria.

La bellezza è dentro
Tutti questi esercizi devono essere accompagnati ovviamente anche da un adeguato apporto di nutrimenti utili a mantenere giovane ed elastica la pelle. Le vitamine C, B6, E, H e PP sono indispensabili alleate della bellezza. Segui una dieta equilibrata includendo alimenti ricchi di C, B6, E, H e PP.
Inoltre, in Aquavitamin BEAUTYou ai frutti rossi puoi trovarle tutte in un sorso! Provala!

Mantieni tonico il tuo viso! 

Vitatips

5 MUST DI BELLEZZA

7/8 ore sono indispensabili.
E non solo per la bellezza.
Poco.
Almeno 2 volte a settimana.
Accurata e puntuale.

Vitazoom

Vitamina B6

  • Perché ti serve
    Aiuta a prevenire disturbi come insonnia, mal di testa cronico, difficoltà di concentrazione, ed è un vero toccasana per la bellezza di pelle, unghie e capelli. 
  • Dove trovarla
    Farina, cereali integrali, legumi, verdure, avocado, banane, patate, uova, pesce, carne, fegato, latte, formaggio, cioccolato e Aquavitamin BEAUTYou.
  • curiosità
    La vitamina B6 è indispensabile per la sintesi della serotonina, l'ormone che regola il tono dell'umore e della felicità.

Vitamina C

  • Perché ti serve
    È un potente antiossidante, contribuisce a prevenire l'invecchiamento, rinforza le difese immunitarie, facilita l'assorbimento del ferro ed è necessaria per rinforzare ossa, muscoli e vasi sanguigni.
  • Dove trovarla
    Frutta e verdure fresche, in particolare gli agrumi come limoni, arance e pompelmi, ma anche melone, anguria, kiwi, peperoni, asparagi, broccoli, cime di rapa, cavoli, cavolfiori, patate, spinaci, pomodori, Aquavitamin BEAUTYou.
  • curiosità
    La vitamina C, che valse il premio Nobel 1937 a Albert Szent-Györgyi de Nagyrápolt che la scoprì e ne studiò struttura e determinazione, è indispensabile per il benessere del nostro organismo.