Vitamine in acqua minerale

Vitamagazine


Riposati e impara

Tutti gli articoli
4 agosto 2017

Finalmente il traguardo è stato raggiunto, i libri sono stati chiusi e la mente aperta su nuovi stimoli. Questo è davvero il momento migliore per imparare la difficile arte della concentrazione per studiare meglio in autunno!

Lo smartphone

Ormai gli esperti lo dicono da un po'. Gli smartphone, e più in generale internet, ha portato le persone verso una sempre più diffusa superficialità. Si legge un titolo, un sottotitolo e poi qualche capoverso qua e là, giusto per “capire il concetto” generale e poi si cambia contenuto. Succede su Facebook ma anche con gli articoli dei giornali. Giusto un'infarinatura, per sapere di cosa si parla.

Stimoli & Stimoli

In più, mentre si legge magari si ascolta la musica, si tiene d'occhio il televisore e si guarda anche se sono arrivate delle email. In linea di massima non è del tutto sbagliato usare il multitasking, che nel mondo di oggi è indispensabile per sopravvivere ai ritmi imposti dalla società. Ed è scontato nel mondo del lavoro, quando magari si devono eseguire più compiti contemporaneamente.

Però la lentezza

Luis Sepùlveda ha dedicato all'argomento il libro Storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza, un insegnamento che ha valore anche oggi. Perché lentezza è far le cose per bene, è dare il tempo al cervello di immagazzinare le informazioni con cura, è riflettere e crearsi una propria opinione sull'argomento. La lentezza è un modo di apprendere le cose più solido e duraturo.

E come si ricomincia?

Innanzi tutto sforzandosi di leggere con attenzione tutte le parole, senza saltare con gli occhi le righe. Si può scegliere un libro o un articolo di giornale, meglio se su carta. Dopo che si è finito l'articolo o il capitolo si può provare a ripassare mentalmente gli argomenti, chiedendosi criticamente se siano validi o meno. In pratica, mettere da parte le notizie mordi e fuggi e ricominciare a dedicare del tempo agli argomenti che interessano di più. In questo modo si reimpareranno un metodo e un modo di vivere.

Nutri la tua mente

Per recuperare la capacità di concentrazione, inoltre, poniti come obiettivo di fare una cosa per volta, che sia leggere, ascoltare musica, guardare un film, fare una passeggiata. E ricordati di mangiare sempre bene e di fare il pieno di vitamine, per esempio con Aquavitamin GENyouS gusto Kiwi, ricco di vitamine B5, B6, PP e C!

Buon allenamento! 

Vitatips

5 TRUCCHI PER FARE LE COSE CON CALMA

 Non correre, non hai fretta in vacanza.
E osserva il mondo.
E seduto comodo.  
Mens sana in corpore sano. 
 E recupera le ore perse durante l'anno.

Vitazoom

Vitamina C

  • Perché ti serve
    È un potente antiossidante, contribuisce a prevenire l'invecchiamento, rinforza le difese immunitarie, facilita l'assorbimento del ferro ed è necessaria per rinforzare ossa, muscoli e vasi sanguigni. 
  • Dove trovarla
    Frutta e verdure fresche, in particolare gli agrumi come limoni, arance e pompelmi, ma anche melone, anguria, kiwi, peperoni, asparagi, broccoli, cime di rapa, cavoli, cavolfiori, patate, spinaci, pomodori, Aquavitamin GENyouS.
  • curiosità
    La vitamina C, che valse il premio Nobel 1937 a Albert Szent-Györgyi de Nagyrápolt che la scoprì e ne studiò struttura e determinazione, è indispensabile per il benessere del nostro organismo. 

Vitamina PP

  • Perché ti serve
    Mantiene attivo il metabolismo, previene l'emicrania, stimola la circolazione, tiene sotto controllo trigliceridi e colesterolo, migliora la digestione e l'acne, previene l'invecchiamento neuronale, è un disintossicante naturale. 
  • Dove trovarla
    Arachidi, carne bianca soprattutto di tacchino, carne di vitello, fegato di manzo, acciughe, tonno, sarde, pesce spada, salmone, cereali integrali, crusca, latte, formaggio, Aquavitamin GENyouS. 
  • curiosità
    Scoperta nel 1937 dallo statunitense Conrad Arnold Elvehjem è stata chiamata vitamina PP perché fondamentale per prevenire la Pellagra umana (Pellagra Prevention).